Home Armando Sciommeri

Armando Sciommeri

Batteria

Nato a Roma nel 1967, inizia a suonare la batteria a 14 anni. Successivamente, sotto la guida del batterista Ettore Mancini, con il quale affronta lo studio dello strumento e del trombonista Danilo Terenzi che lo sceglie per un ensemble di musica d’insieme alla Scuola Popolare di Musica di Testaccio, si specializza nella conoscenza dei vari generi musicali.
Inizia cosi la sua attivita’ professionale che lo vede collaborare con Tony Scott, George Garzone, Eddie Henderson, Mario Raja, Matt Renzi, Maurizio Giammarco, Dan Kinzelman, Stefano Micarelli, Nicola Stilo, Steve Slagle, Harvie Swartz, Gianluca Petrella, Pietro Tonolo, Pietro Lussu, Francesco Puglisi, Daniele Tittarelli, Vincenzo Florio e altri.
Suona in prestigiosi festival tra i quali: Umbria jazz, Tel Aviv festival, Musica sulle bocche, Roma incontra il Mondo, Balcaniwindows, Nu Note(Mosca) Barga jazz, Jazz e Image, Pomigliano jazz, Mad jazz in Turchia, Viggiano jazz.
In ambito teatrale, collabora da anni con Giorgio Albertazzi (Memorie di Adriano, Dante) Sergio Rubini, Alessandro Haber, Gianluca Belardi, Paola Bacchetti.
Ha inciso numerosi dischi, per citare gli ultimi: Mina in jazz e Under Control con la cantante Greta Panettieri, La vera storia dei cinghiali sul palco (Cristiano Mastroianni), Restrizioni Ingiustificate (Carlo Conti), Bird Calling (Mario Raja big bang), L’attesa (Armando Sciommeri).
Nel 2010 fonda, insieme ad altri musicisti, il collettivo “Agus Collective Jazz” con il quale organizza concerti di risonanza internazionale ed è socio dell’etichetta discografica “Lhobo Music”.